CURIOSITà

Milano, 12 dicembre 2016

ITALIA DA FESTEGGIARE, FORTUNA DA PROPIZIARE: LE TRADIZIONI CHE PORTANO BENE

L'Italia, si sa, è un paese di artisti, poeti e ...superstiziosi! In particolare durante le feste, da nord a sud attraversando tutto il nostro paese, si tramandano usanze e riti popolari utili, si dice, a propiziare un pizzico di fortuna e ad assicurarsi un nuovo anno pieno di positività.   

E che ci si creda o no, sono in tanti ad ammettere di rispettare tutte o buona parte delle tradizioni portafortuna da celebrare specialmente a Capodanno. Se appartenete alla categoria del "non sarà vero, ma ci credo", non potrete accontentarvi del classico scambio di auguri. Pare invece, che per essere davvero un "buon augurio", sia d'obbligo darsi un bacio posizionandosi rigorosamente sotto il vischio. Da buongustai quali siamo noi italiani, i riti benaugurali si consumano anche a tavola: non può certo mancare nel menù del cenone di San Silvestro un bel piatto di lenticchie. È risaputo infatti che portino soldi a chi le mangerà. Irrinunciabile anche il botto fatto con la bottiglia di spumante con tanto di brindisi e cincin, allo scoccare esatto della mezzanotte dell'ultimo giorno dell'anno. 

 

Alla verace Campania spetta poi il primato di credenze e superstizioni: è qui che si pratica, fra gli altri, il rito più insolito quanto catartico, ovvero gettare dalle finestre vecchi oggetti per sancire la fine dell'anno appena passato e auspicarsi il meglio che si possa sperare da quello nuovo. Se poi davvero volete testare il vostro grado di fortuna potete provare con SiVinceTutto, il gioco che premia da nord a sud, e soprattutto distribuisce tutto il montepremi tutto in una sera!  E prima di provare una giocata, non dimenticatevi di indossare qualcosa di rosso, proprio come è consuetudine fare a Capodanno: chissà, potrebbe essere proprio il colore della passione a portarvi fortuna e a premiarvi. 

 

Preparatevi a festeggiare e a proposito di gesti scaramantici, incrociate le dita: L'estrazione di SiVinceTutto vi aspetta ogni mercoledì. Auguri!



< Torna agli articoli